Tag

, , , , , , ,

“Come sta Manu’?”

“Ah, non parlarmene, è ammattita!”

“Oh, mi spiace, ancora problemi col divorzio…”

“Macchè! Non so dirti che sta combinando: dopo quello che il suo ex marito le ha fatto passare, ora lei…”

“ Non riesce a dare un taglio?”

“ Infatti, sta troppo spesso con lui.”

“ Hanno un figlio, fa bene a non interrompere i rapporti, lui è pur sempre il padre di Luca.”

“E che rapporti! Lo sai già che, dopo la separazione,  ha fatto  altri due figli con altre due donne e Manu che fa?  Fa sesso col suo ex marito!”

“Caspita!”

“Vabbè,  non solo sesso: i due vanno a cena, a teatro, ai concerti, fanno viaggi in varie località, col figlio e senza il figlio, passeggiano sul lungomare mano nella mano. Ti sembra normale?”

“Beh, insomma, ma se lei ha superato quei rancori tipici delle separazioni, in fondo che c’è di male a restare in contatto?”

“Come che c’è di male?!? Come fa a trovare un altro uomo da sposare se si fa vedere in giro sempre con lui??? E lui…sai come è pronto a presentarla a tutti –la mia EX moglie, la mia EX- e come pronuncia forte quell’EX! E’ uno stronzo!”

“ Tu credi che Manu voglia risposarsi? Forse non ci pensa lontanamente dopo i dispiaceri che ha preso, forse è ancora innamorata del suo ex marito, o forse…”

“Certo che vuole risposarsi! E’ giovane, carina, con un figlio, sola, precaria, con mille problemi economici da affrontare. Non è facile, lo so, ma fare i viaggetti con quello, riceverlo in casa sino all’alba…chi se la dovrebbe prendere?”

“ Chi se la dovrebbe prendere….mica è un pacco!”

“Per me sta sbagliando tutto.”

“Ma sai, forse dovremmo vederla diversamente. Manu è una donna giovane, può anche avere delle esigenze, dei desideri e magari pensa che sia …come dire?…che sia meglio esaudire questi desideri con un uomo che conosce bene invece che con semisconosciuti. Magari c’è ancora innamoramento e passione tra i due. ”

“Ma sei matta?!? Lui di donne ne cambia una a settimana e poi una donna divorziata deve sapersi contenere in attesa di una nuova storia d’amore.”

 “Tipo chiudersi in casa e attendere nuovi pretendenti? E chi lo dice? Già, già… noi donne dobbiamo contenerci sempre, in un modo o nell’altro, i signori maschietti possono farsi l’harem, loro hanno le esigenze fisiologiche da rispettare! Sai che penso? Che se lei ha dei desideri, non solo sessuali, anche di compagnia, viaggi, cene romantiche, ecc… sta facendo bene a utilizzare, e ripeto UTILIZZARE,  il padre di suo figlio, anche se è uno stronzo!”

“Il tuo pensiero è sconvolgente!”

“E perché?”

“Perché è , è…non so definirlo… moderno, sfacciatamente moderno, oltranzista, estremista  all’avanguardia! Dici che lo sta utilizzando come gigolò.”

“Chissà, forse in un certo senso sì, ma spero che a pagare sia lui!”

“Oh, certo, lei non naviga nell’oro. Un gigolò all’avanguardia: e brava la Manu! Quanto mi piace Richard Gere, ma all’avanguardia!”

“Ah, ah, ah, gigolò all’avanguardia, sì! Dai, andiamo a prenderci una granita che fa troppo caldo e i pensieri rischiano di liquefarsi!”

6c50e6920f194060d4bfdbaa02509b20

American Gigolo (1980) Directed by Paul Schrader Shown from left: Richard Gere, Lauren Hutton

Annunci